was successfully added to your cart.

News

All posts by International School

01

Doposcuola all’insegna del graphic design

By | News | No Comments

Laboratori per studenti dagli 8 agli 11 anni per scoprire il mondo della progettazione e della grafica

A partire da venerdì 10 novembre, nella sede di H-International School a Olmi di San Biagio di Callalta (TV), si susseguiranno 8 appuntamenti pomeridiani alla scoperta del graphic design. Tenuti dal nostro team LABS&CAMPS, questi nuovi doposcuola offriranno ai bambini più curiosi la possibilità di cimentarsi e sperimentare, creare e imparare utilizzando le diverse tecniche di progettazione e composizione grafica.

Le lezioni avranno una durata di due ore dalle 15.30 alle 17.30 e i partecipanti potranno mettersi alla prova attraverso l’uso della carta, la composizione di un poster, esperienze di tipografia, la progettazione di pattern decorativi e fotomontaggi digitali, fino alla modellazione 3D.

Ecco il calendario degli appuntamenti:

10-17-24 novembre

1-15 dicembre

12-19-26 gennaio

 

Acquistate il vostro doposcuola qui.

Per maggiori informazioni scriveteci a: labsandcamps@h-farm.com

DK4PNIkW4AAjdx2

H-IS Experience

By | News | No Comments

Il 18 novembre un Open Day per scoprire la nostra scuola fare i test d’accesso.

Dalla scuola dell’infanzia alla High School, H-International School Treviso offre un percorso formativo completo, che va ben oltre i banchi di scuola. Ci piace definire H-International School come un’esperienza che vale la pena di essere vissuta.

Sabato 18 novembre, a partire dalle 9.45, abbiamo organizzato un Open Day per studenti e genitori, durante il quale sarà possibile incontrare docenti e Heads dei nostri percorsi, sperimentare e conoscere la nostra didattica attraverso “mock lesson” dedicate a singole fasce d’età, sulla base del programma IBO: Early Years Unit (scuola dell’infanzia); Primary Years Programme 1-5 (scuola elementare); Middle Years Programme 1-3 (scuola media); High School (scuola secondaria), composta dal Middle Years Programme 4-5 e il Diploma Programme, quest’ultimo erogato dal Pio X International @H-CAMPUS.
Le mock lesson sono pensate per un pubblico di genitori e bambini o ragazzi.

Di seguito il programma della giornata di Open Day:

9:45 – 11:30 — Presentazione di H-International School
– Percorsi formativi
– Q&A

11:30 – 12:20 — Mock lesson (primo turno)*:
– EYU – Scuola dell’infanzia
– PYP – Scuola primaria di primo grado
– MYP 1-3 – Scuola secondaria di primo grado
– MYP 4-5/DP Pio X @H-CAMPUS – High School (per i genitori interessati)

12:30 – 13:20 Mock lesson (secondo turno)*:
– EYU – Scuola dell’infanzia
– PYP – Scuola primaria di primo grado
– MYP 1-3 – Scuola secondaria di primo grado
– MYP 4-5/DP Pio X @H-CAMPUS – High School (per i genitori interessati)

*Le mock lesson sono replicate in due sessioni per consentire, a chi lo desiderasse, di sperimentare l’insegnamento in due differenti percorsi di studio. Per questo chiediamo di indicare a quali percorsi si è interessati così da organizzare al meglio le attività. Gli insegnanti sono madrelingua inglese.

Durante la giornata si terranno anche le prove scritte di matematica, logica e inglese e i colloqui orali in lingua inglese per le classi MYP4 (corrispondente al primo anno di scuola superiore italiana) e DP1 (equivalente alla terza superiore e realizzato a H-CAMPUS dal Pio X International).
Chi vuole sostenere l’esame è pregato di presentarsi con copia del biglietto di partecipazione e le ultime pagelle scolastiche, da inviare anche via e-mail a secretary.myp@h-is.com. La consegna delle pagelle è vincolante allo svolgimento del test. Sarà necessario portare con sé una penna blu o nera, una calcolatrice è un righello.

Di seguito il programma della giornata di test:

10:00
– Prova scritta di logica e matematica**

12:30
– Pausa pranzo (offerto dalla scuola per gli studenti)**

13:15
– MYP4 e DP1 prova scritta di inglese**

15:00
– MYP4 e DP1 prova orale di inglese**

**Attività riservata agli studenti che devono sostenere il test.

h-is_bar

Dalla lezione di economia alla pratica

By | News, News @eng | No Comments

La storia di Chiara, Matilde e Martina: le “bariste imprenditrici” della High School

Chiara, Martina e Matilde hanno 18 anni e sono le responsabili del “bar interno” della nostra High School. Senza tavolini o macchine per il caffè, a ogni pausa di metà mattina tirano fuori dolci e patatine dal loro armadietto e sfamano quasi un centinaio di compagni. «L’anno scorso ero nello student council e in molti di noi sentivano il bisogno di mangiare qualcosa durante la pausa», racconta Matilde, «abbiamo chiesto al nostro coordinatore Mr. Coppard e lui ci ha “sfidato” a trovare una soluzione da soli».

Iniziano così i primi giri al supermercato, quasi quotidiani, e i trasporti nelle buste di plastica sul pulmino della scuola, cercando di capire nel frattempo le preferenze dei compagni. Poi la necessità di tenere i conti, quanto entra e quanto esce: tutto predisposto su un file excel debitamente programmato.

Quest’anno il numero degli studenti è cresciuto e andare al supermercato è diventato disagevole. Ma i compagni continuano a contare su di loro. «Stiamo sperimentando l’ordine su Amazon, in alternativa proveremo ad accordarci con qualche grossista». I prezzi di vendita al dettaglio li detta il mercato: «Non abbiamo una percentuale fissa per calcolare il guadagno, ma ci basiamo sul prodotto e se sappiamo che se una cosa piace tanto la facciamo pagare un po’ di più, ma al massimo si tratta sempre di pochi centesimi». E i profitti? Alla fine dell’anno, dopo essere rientrate delle spese, tutto andrà in beneficenza ai paesi devastati dai terremoti in questi anni. Non sotto forma di semplice donazione, ma come forniture da portare con loro durante un’esperienza di volontariato. Questa attività, infatti, verrà riconosciuta tra le ore di Services as Action che dovranno completare per conseguire il diploma: il modello IB infatti prevede che gli studenti dedichino parte del loro tempo extracurricolare a servizio della comunità, sia essa scolastica, locale o internazionale. «Ci abbiamo messo il carattere, ma non saremmo mai riuscite a fare tutto ciò senza il supporto e l’incoraggiamento della scuola…».

Chiara, Matilde e Martina hanno tirato fuori tutta la loro tenacia e intraprendenza per aiutare i loro compagni. Sognano di studiare psicologia, diventare linguiste, lavorare con l’intelligenza artificiale e con i media. Stando alle premesse, possiamo prevedere che di strada ne faranno ben più di quanto possano immaginare.

new_hismonza_big

Una nuova scuola, una scuola nuova

By | News | No Comments

Nasce a Monza una nuova H-International School, in partenza a gennaio 2018

L’offerta formativa di H-International School – parte fondamentale della nostra divisione Education – si arricchisce aprendo una nuova sede a Monza.

Il modello educativo della nostra scuola, messo a punto in questi anni e che stiamo esportando anche in altri territori, si basa su una didattica internazionale, innovativa e multidisciplinare. Focalizzato sullo sviluppo delle potenzialità dello studente, il nostro percorso formativo favorisce una conoscenza che passa attraverso l’esperienza.
Il contatto diretto con le tecnologie più avanzate e con il mondo dell’imprenditorialità digitale, caratterizza l’offerta di H-International School come un unicum nel panorama scolastico italiano ed europeo.

La combinazione di immaginazione, curiosità e intraprendenza sono alla base delle idee e del pensiero computazionale che i ragazzi sviluppano all’interno della scuola e sono anche elementi caratterizzanti del nostro ecosistema imprenditoriale in cui studenti, manager, docenti e professionisti si confrontano per interpretare le opportunità della trasformazione digitale in atto.

L’attività di H-International School of Monza si avvierà con il nido da 0 ai 2 anni (Kindergarten) da gennaio 2018, mentre a settembre 2018 partiranno le classi della pre-school, prima elementare (Primary Years Programme) e prima media (Middle Years Unit).

Per avere maggiori informazioni sul nostro metodo e la scuola di Monza scrivici a info.monza@h-is.com o contattaci qui.

edutech

Il nuovo shop edutech è da oggi online

By | News | No Comments

Da oggi puoi acquistare gli strumenti tech utilizzati dal team di H-FARM Education.

Grazie alla collaborazione con Magnetic Media Network nasce lo shop dedicato agli strumenti utilizzati dal team H-FARM Education. Un modo facile e veloce per avere accesso ai più esclusivi prodotti tecnologici selezionati direttamente dai nostri formatori.

Dai micro:bit a mbot, da Makey Makey a Sphero, passando per Cubetto e Lego Mindstorm, tutti i prodotti sperimentati durante i Digital Summer Camp saranno a disposizione di chiunque voglia continuare a utilizzarli a casa propria, per non smettere di imparare e scoprire nuove opportunità di gioco e creatività.

Acquista online qui.

little eng+ rosà

Continua la strategia di crescita della divisione H-FARM Education

By | News | No Comments

Le scuole internazionali di Vicenza e Rosà entrano a far parte del programma di formazione pensato da H-FARM education.

Siamo felici di annunciare l’acquisizione da parte di H-FARM di due centri di eccellenza dell’education in Italia: la Little English School di Vicenza e la English International School di Rosà (Vicenza).

La Little English School propone programmi educativi per i suoi 190 alunni, che vanno dalla scuola materna alla scuola media, con un percorso formativo che prevede l’integrazione tra il British National Curriculum e i programmi Ministeriali Italiani.

La English International School, scuola internazionale paritaria e parificata fondata nel 1992, è membro dell’ECIS (European Council of International Schools) e ad oggi conta circa 300 studenti dai 5 ai 14 anni.

“Le scuole di Vicenza e di Rosà sono motivate a intraprendere un nuovo percorso che le porterà ad offrire ai loro studenti le competenze per competere in un mondo del lavoro in profonda trasformazione”, ha dichiarato Riccardo Donadon, fondatore e amministratore delegato di H-FARM. “La loro acquisizione rappresenta per noi non solo un ulteriore sviluppo dell’operazione sul territorio, ma anche un passo importante della strategia che ci consentirà da un lato di testare il nostro modello di formazione innovativo e dall’altro di portare a bordo persone di estremo valore e competenza nell’ambito della formazione.”

Benvenute a bordo, Little English School e English International School!

Little English School

Incontro con Little English School

By | News | No Comments

Una prima occasione per conoscere lo staff e le famiglie della scuola internazionale di Vicenza che si sono recentemente unite alla nostra famiglia.

Il 20 giugno abbiamo ospitato per la prima volta l’incontro tra lo staff, i genitori e gli studenti della Little English School di Vicenza, recentemente acquisita e di fatto entrata a far parte dell’offerta formativa della divisione Education di H-FARM.

Dopo aver presentato i programmi e gli obiettivi che ci siamo posti per la scuola, la serata è stata un’occasione di incontro e di dialogo per condividere anche metodi di lavoro e nuove opportunità, generate da questa nuova collaborazione.

Crediamo che creare un percorso di innovazione tra scuole e territori sia la chiave per fornire alle future generazioni gli strumenti adatti ad affrontare un mondo in rapida trasformazione, che vede nel digitale una reale opportunità.

Siamo lieti di accogliere la Little English School in questa avventura.

Foto_news_festa_HIS

Festa di fine anno: divertimento per tutte le età

By | News | No Comments

BBQ, intrattenimento, musica, sport e giochi per tutti: un vero successo per la festa di fine anno scolastico.

Si è svolta sabato la festa di fine anno organizzata dal Parent-Teacher Association (PTA) di H-International School, una giornata per stare insieme prima di salutarci per la pausa estiva.

Conclusi gli esami di quinta elementare e di terza media, il giardino di H-FARM – che ha ospitato l’evento – si è animato di studenti della scuola che si sono rilassati tra giochi d’acqua, bolle di sapone e risate, invitando anche genitori e insegnati a partecipare a divertenti giochi di squadra.

È stata inoltre un’importante occasione di networking per genitori e docenti, insieme in questo percorso educativo che vuole porsi come un nuovo modello nella didattica contemporanea.

 E ora pronti per le meritate vacanze!

copertina_london

MYP 4: cronache da Londra

By | News | No Comments

Pierre e Leo, studenti MYP 4, raccontano la gita a Londra dei compagni di classe.

Quest’anno, tutta la classe MYP4 è andata in gita a Londra, ma quattro di noi, Pierre, Leo, Edoardo e Matilde, purtroppo, non abbiamo potuto partecipare. Tra tante attività che ci sono state proposte, siamo stati incaricati di raccogliere e scrivere un diario della gita a Londra dei nostri compagni sul sito di H-International School, grazie al day by day che ogni giorno ci veniva inviato dal professor Coppard.

La scaletta della gita dei nostri compagni è stata la seguente:

  • Lunedì: incontro con le guide e consegna del booklet di lavoro da riempire durante la gita.
  • Martedì: visita alla BBC.
  • Mercoledì: tempo libero. Visita a Sky.
  • Giovedì: incontro con la blogger Chiara.
  • Venerdì: rientro.

A questa pagina il nostro blog!

Screen Shot 2017-05-31 at 15.08.51

Le insegnanti raccontano l’Early Years Unit (“la scuola dei piccoli”)

By | News | No Comments

Pubblicato il video-presentazione dell’asilo di H-International School. Parola d’ordine: sperimentare.

Per presentare il loro metodo educativo, le insegnanti dell’Early Years Unit della nostra H-International School hanno realizzato un video-presentazione con alcune immagini delle loro lezioni e degli strumenti digitali che vengono usati in classe. Perché il primo approccio alla scuola è fondamentale per educare alla curiosità e all’apprendimento, per imparare a costruire relazioni, a collaborare ed esplorare.

L’Early Years Unit, parte integrante del Primary Years Programme IBO, racchiude i primi tre anni della tradizionale scuola materna italiana, durante i quali le maestre, due per classe, di cui una madrelingua inglese, portano avanti un percorso educativo basato sulla “ricerca”, o “inquiry”: a partire da domande molto semplici, i bambini vengono lasciati liberi di esplorare l’argomento e di costruire le loro personali teorie e risposte. Perché “se un bambino è responsabile del suo apprendimento, cresce nel suo essere individuo unico e irripetibile”.

Il video è stato prodotto da Lyndsay Stuttard in collaborazione con Anna Antonini, Vicktoriya Cheban, Sabrina Marcon, Samantha McDermott, Emma Wareham e Angela Villanti.